Assemblee Condominiali SUPERBONUS AL 110%

ASSEMBLEE CONDOMINIALI NUOVE MAGGIORANZE PER IL SUPERBONUS AL 110% (D.L. 104 / 2020) Le maggioranze necessarie per le delibere condominiali relative agli interventi che possono usufruire del Superbonus al 110% sono state alleggerite: le delibere, infatti, sono valide se approvate con un numero di ...

Continua a leggere ...
QUALI CRITERI ADOTTARE PER RENDERE INTELLEGIBILE IL RENDICONTO CONDOMINIALE

Da qualche tempo imperversano nel mondo dei software commerciali di gestione dei condomini sacerdoti dell'"ingegneria contabile" condominiale, concependo gestionali in partita doppia, in contabilità a "T", eccetera che nulla hanno a che spartire con i precetti previsti per ...

Continua a leggere ...
Fibra ottica per i nuovi fabbricati

Senza dotazione di fibra ottica i nuovi fabbricati non possono ottenere il certificato di agibilità. La Legge 164 del 2014 ha modificato il testo unico dell'edilizia (DPR 380/2001), introducendo l'articolo 135/bis, che, in generale, è poco conosciuto e poco applicato. Questo ...

Continua a leggere ...
Obbligo generalità, domicilio e recapiti Amministratore condominio

l'obbligo normativo di affiggere l'indicazione delle generalità, del domicilio e dei recapiti, anche telefonici, dell'amministratore L'art. 1129co5° c.c., così come sostituito dall'art. 9 L. 11.12.2012 n. 220 con decorrenza dal 18.06.2013, testé dispone: “Sul luogo ...

Continua a leggere ...
Provincia della Spezia 36.000 caldaie Fantasma Una vera bufala

Premesso che la prerogativa della sicurezza non è solo di altri, ma l'Appc, associazione piccoli proprietari case, da sempre, ha puntato sulla responsabilizzazione dei propri associati circa le conseguenze che possono derivare da impianti termici "fuori legge", parlare di 36.000 ...

Continua a leggere ...
Responsabilità dell'amministratore se un bene viene occupato abusivamente

Le responsabilità dell’amministratore se un bene comune occupato abusivamente da un condomino viene usucapito Talvolta si verifica un utilizzo abusivo dei beni condominiali da parte di taluni condomini. Casi scolastici di alterazione e occupazione di parti comuni da parte del ...

Continua a leggere ...
NULLA LA DELIBERA DI NOMINA DELL'AMMINISTRATORE SENZA ATTESTATO

La recente sentenza del Tribunale di Padova del 24 marzo scorso, ci offre lo spunto per discorrere della dibattuta questione relativa agli effetti pratici conseguenti alla pretermessa frequentazione da parte degli Amministratori di Condominio al Corso di Aggiornamento a scadenza annuale, come ...

Continua a leggere ...
I REGOLAMENTI DI CONDOMINIO CANI E L'ACCESSO NELL'ASCENSORE

I REGOLAMENTI DI CONDOMINIO ANTE RIFORMA POSSONO VIETARE LA DETENZIONE DEI CANI NEI CONDOMINI, L'USO E L'ACCESSO DEGLI STESSI NELL'ASCENSORE? Il comma 5 dell'art. 1118 c.c. introdotto con la legge di riforma del condominio dispone che le norme del regolamento non possono vietare di possedere o ...

Continua a leggere ...
I DEBITI DEI CONDOMINI

I DEBITI DEI CONDOMINI APPROVATI NEI RENDICONTI PRECEDENTI SI POSSONO RIPORTARE IN QUELLI SUCCESSIVI?   Nel conto annuale di chiusura, comunemente chiamato anche rendiconto o bilancio di fine esercizio può capitare (in vero sempre più frequentemente in tempi di crisi), agli ...

Continua a leggere ...
L'accesso e il passaggio nella proprietà privata per opere condominiali

Se si devono eseguire lavori di manutenzione sulla facciata dello stabile che richiedono come indispensabile l'accesso nella altrui proprietà privata, in simile ipotesi può presentarsi un conflitto tra il diritto del condominio all' esecuzione di opere ritenute necessarie e l'assoluto ...

Continua a leggere ...
L'ECCESSO DI POTERE DELL'ASSEMBLEA

Prendiamo spunto da una recentissima impugnazione di una delibera assembleare da parte di un signore ad un tempo condomino-avvocato-giudice di pace – attinente la decisione della maggioranza dei condomini di far cadere la loro preferenza sul preventivo più costoso fra quelli presentati ...

Continua a leggere ...
I POTERI DI SINDACATO DELL'AMMINISTRATORE SULLE DELIBERE DI ASSEMBLEA

Una questione raramente trattata dalla pubblicistica condominiale  è quella relativa ai poteri di sindacato dell'amministratore sulle delibere assembleari. Il legislatore neppure in occasione della novella del 2012 ha ritenuto di soffermarsi ad esaminare e definire chiaramente i ...

Continua a leggere ...
L'AMMINISTRATORE REVOCATO QUANDO PUÓ ESSERE RIELETTO

Una criticità contenuta nella novella legislativa n°220 del 2012 riguarda l'ipotesi di rinnovabilità della nomina ad amministratore di condominio per l'amministratore che sia stato revocato dall'incarico a seguito di un atto  dell'Autorità giudiziaria. In vero la ...

Continua a leggere ...
L'amministratore di condominio: garante della sicurezza in condominio.

In materia di sicurezza l'amministratore di condominio ha enormi responsabilità, dovendo essere in grado di gestire in sicurezza tutti gli interventi necessari negli ambienti condominiali sospetti di inquinamento o cosiddetti confinati, nel rispetto delle prescritte modalità ...

Continua a leggere ...
Il criterio del preuso è sempre applicabile

Se un condomino realizza legittimamente per primo un’opera su una parte comune dell’edificio  traendo una determinata utilità può “lasciare fuori” un altro condomino dal beneficio di servirsi anch’egli della cosa comune allo scopo di ricavare una ...

Continua a leggere ...