INSIEME DA 45 ANNI UN LUNGO PERCORSO PER PROMUOVERE IL BENE CASA FONTE DI SVILUPPO ECONOMICO E DI BENESSERE PER TUTTI I POPOLI.
Home Chi Siamo Dove Siamo Il direttivo nazionale Contattaci

 Sei in: Categorie > Comunicati stampa > Divieto di pagare in contanti i canoni di locazione 04/06/2020 04:16:33   





Categorie
 News
 Osservatorio Immobiliare
 Convenzioni
 Istat
 Tassi di Interesse
 Locazione
 Contratti concordati della Spezia
 Condominio
 Vetrina Immobiliare
 Notiziari
 Ricette tradizione spezzina
 Comunicati stampa
 Comuni ad alta tensione abitativa
 Conformità catastale nella compravendita
 Interventi edilizi - nuove norme
 Cedolare secca
 Convenzione APPC-Studio Imm.re
 Convenzione APPC - Crèdit Agricole
 Risparmio energetico
 Fisco casa
 La casa della terza età
 Leggi immobiliari

info
 Cookies Privacy

Link Utili
 Agenzia delle Entrate della Spezia
 Agenz. del Territorio della Spezia
 Comune della Spezia
 Spezia Risorse
 Provincia della Spezia
 Regione Liguria
 Parco delle Cinque Terre
 Vigili del Fuoco
 Comando Gruppo Carabinieri Nucleo Forestale La Spezia
 Polizia di Stato
 Alac
 Lega Consumatori
 Il Meteo
 Studio Immobiliare La Spezia
 Istituto nazionale di statistica





Convegno Nazionale APPC in Roma: investire sulla sicurezza dei fabbricati è un atto di civiltà





 Divieto di pagare in contanti i canoni di locazione
 08/01/2014 13:17

La Legge 147/2013, art. 1, comma 49, ha sancito il divieto al pagamento dei canoni di locazione in contanti.

 Dal 1° gennaio 2014 è entrato in vigore il divieto di pagare in contanti l’affitto delle locazione ad uso abitativo, comprese anche le locazioni a studenti universitari, transitorie e turistiche.

 

Pertanto il pagamento dei canoni dovrà essere effettuato esclusivamente con mezzi tracciabili

 (assegni, vaglia, bonifici, ecc.).

 

La norma non viene applicata per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica e per gli immobili non abitativi, fatta eccezione per le pertinenze dell’abitazione.

 

La violazione a quanto sopra comporta la sanzione dall’1 al 40% della somma trasferita in contanti, oltre alla mancata possibilità di godere delle detrazioni fiscali sia per il locatore che per il conduttore.

Quanto contenuto nel presente articolo ha carattere esemplificativo e non esaustivo per approfondimenti specifici occorre consultare, se iscritti , la sede A.P.P.C.




L' A.P.P.C Associazione Piccoli Proprietari Case, è una delle associazioni della proprietà immobiliare riconosciuta dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, tra le più rappresentative a livello nazionale.