INSIEME DA 45 ANNI UN LUNGO PERCORSO PER PROMUOVERE IL BENE CASA FONTE DI SVILUPPO ECONOMICO E DI BENESSERE PER TUTTI I POPOLI.
Home Chi Siamo Dove Siamo Il direttivo nazionale Contattaci

 Sei in: Categorie > Comunicati stampa > NO alla reintroduzione dell'IMU sulla prima casa! - Comunicato Stampa 30/05/2020 10:06:33   





Categorie
 News
 Osservatorio Immobiliare
 Convenzioni
 Istat
 Tassi di Interesse
 Locazione
 Contratti concordati della Spezia
 Condominio
 Vetrina Immobiliare
 Notiziari
 Ricette tradizione spezzina
 Comunicati stampa
 Comuni ad alta tensione abitativa
 Conformità catastale nella compravendita
 Interventi edilizi - nuove norme
 Cedolare secca
 Convenzione APPC-Studio Imm.re
 Convenzione APPC - Crèdit Agricole
 Risparmio energetico
 Fisco casa
 La casa della terza età
 Leggi immobiliari

info
 Cookies Privacy

Link Utili
 Agenzia delle Entrate della Spezia
 Agenz. del Territorio della Spezia
 Comune della Spezia
 Spezia Risorse
 Provincia della Spezia
 Regione Liguria
 Parco delle Cinque Terre
 Vigili del Fuoco
 Comando Gruppo Carabinieri Nucleo Forestale La Spezia
 Polizia di Stato
 Alac
 Lega Consumatori
 Il Meteo
 Studio Immobiliare La Spezia
 Istituto nazionale di statistica





Convegno Nazionale APPC in Roma: investire sulla sicurezza dei fabbricati è un atto di civiltà





 NO alla reintroduzione dell'IMU sulla prima casa! - Comunicato Stampa
 16/12/2013 17:42

L’Appc, con determinazione, dice no alla reintroduzione dell’IMU sulla prima casa! E’ sgomenta che il responsabile economico del partito democratico, Filippo Taddei, abbia questa “illuminata idea” e non sappia suggerire soluzioni diverse dall’imposizione fiscale sulla casa, certamente non ha ancora percepito che il mattone è in ginocchio e, perseverando, senza speranza!

Non è questo il cambiamento di rotta sulle politiche fiscali che gli Italiani si attendono, forse, troppo impegnato in approfondimenti, non percepisce la distanza col paese reale.

Il popolo dei lavoratori, degli artigiani, dei pensionati e di quanti hanno realizzato il sogno del loro tetto “rimboccandosi le maniche”, non merita di essere ritenuto colpevole dei sacrifici fatti e non merita ancora vessazioni da uno “stato patrigno”, che non recepisce che continuare a colpire il mattone è perdere un volano determinante, è affossare l’economia, è allontanare ogni, pur debole, spiraglio di ripresa.

Rifletta il Taddei che soluzioni serie devono decollare non dalle tasse, ma dall’uso di possenti forbici e di qualsiasi strumento atto a potare l’inutile, l’improduttivo, ed il riordino deve partire da poderosi tagli alla spesa pubblica divenuta sempre più incontrollabile, non copriamo ancora i buchi tassando! Ricordi: di tasse si muore!!

 

dott. Flavio Maccione

Segretario generale Appc

Quanto contenuto nel presente articolo ha carattere esemplificativo e non esaustivo per approfondimenti specifici occorre consultare, se iscritti , la sede A.P.P.C.




L' A.P.P.C Associazione Piccoli Proprietari Case, è una delle associazioni della proprietà immobiliare riconosciuta dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, tra le più rappresentative a livello nazionale.