INSIEME DA 45 ANNI UN LUNGO PERCORSO PER PROMUOVERE IL BENE CASA FONTE DI SVILUPPO ECONOMICO E DI BENESSERE PER TUTTI I POPOLI.
Home Chi Siamo Dove Siamo Il direttivo nazionale Contattaci

 Sei in: Categorie > News > Decadenza del permesso di costruire 04/06/2020 02:53:30   





Categorie
 News
 Osservatorio Immobiliare
 Convenzioni
 Istat
 Tassi di Interesse
 Locazione
 Contratti concordati della Spezia
 Condominio
 Vetrina Immobiliare
 Notiziari
 Ricette tradizione spezzina
 Comunicati stampa
 Comuni ad alta tensione abitativa
 Conformità catastale nella compravendita
 Interventi edilizi - nuove norme
 Cedolare secca
 Convenzione APPC-Studio Imm.re
 Convenzione APPC - Crèdit Agricole
 Risparmio energetico
 Fisco casa
 La casa della terza età
 Leggi immobiliari

info
 Cookies Privacy

Link Utili
 Agenzia delle Entrate della Spezia
 Agenz. del Territorio della Spezia
 Comune della Spezia
 Spezia Risorse
 Provincia della Spezia
 Regione Liguria
 Parco delle Cinque Terre
 Vigili del Fuoco
 Comando Gruppo Carabinieri Nucleo Forestale La Spezia
 Polizia di Stato
 Alac
 Lega Consumatori
 Il Meteo
 Studio Immobiliare La Spezia
 Istituto nazionale di statistica





Convegno Nazionale APPC in Roma: investire sulla sicurezza dei fabbricati è un atto di civiltà





 Decadenza del permesso di costruire
 15/09/2009 18:58

Il Permesso di Costruire (ex Concessione Edilizia) ha validità tre
anni dalla data di inizio dei lavori.
La data di inizio dei lavori deve essere comunicata presso lo
Sportello Unico per l’Edilizia dell’Ufficio Tecnico del Comune
competente, entro e non oltre un anno dal rilascio del titolo
abilitativo.
Il termine entro il quale l’opera deve essere completata non
può superare i tre anni dalla data dell’inizio dei lavori, altrimenti
il titolo decade, per decorrenza dei termini prescritti dalla
legge per l’inizio e la fine dei lavori, e non necessita di un
provvedimento da parte del Comune.
Prima della scadenza, si può rinnovare il Permesso di Costruire
presentando una istanza di proroga allo Sportello Unico per
l’Edilizia motivando il ritardo.
Nel caso in cui le opere non fossero terminate entro i tempi
sarà necessario richiedere un nuovo permesso per le opere
ancora da eseguire.

 

Quanto contenuto nel presente articolo ha carattere esemplificativo e non esaustivo per approfondimenti specifici occorre consultare, se iscritti , la sede A.P.P.C.




L' A.P.P.C Associazione Piccoli Proprietari Case, è una delle associazioni della proprietà immobiliare riconosciuta dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, tra le più rappresentative a livello nazionale.