INSIEME DA 45 ANNI UN LUNGO PERCORSO PER PROMUOVERE IL BENE CASA FONTE DI SVILUPPO ECONOMICO E DI BENESSERE PER TUTTI I POPOLI.
Home Chi Siamo Dove Siamo Il direttivo nazionale Contattaci

 Sei in: Categorie > Fisco casa > Cedolare Secca sull'uso commerciale 26/05/2020 10:41:55   





Categorie
 News
 Osservatorio Immobiliare
 Convenzioni
 Istat
 Tassi di Interesse
 Locazione
 Contratti concordati della Spezia
 Condominio
 Vetrina Immobiliare
 Notiziari
 Ricette tradizione spezzina
 Comunicati stampa
 Comuni ad alta tensione abitativa
 Conformità catastale nella compravendita
 Interventi edilizi - nuove norme
 Cedolare secca
 Convenzione APPC-Studio Imm.re
 Convenzione APPC - Crèdit Agricole
 Risparmio energetico
 Fisco casa
 La casa della terza età
 Leggi immobiliari

info
 Cookies Privacy

Link Utili
 Agenzia delle Entrate della Spezia
 Agenz. del Territorio della Spezia
 Comune della Spezia
 Spezia Risorse
 Provincia della Spezia
 Regione Liguria
 Parco delle Cinque Terre
 Vigili del Fuoco
 Comando Gruppo Carabinieri Nucleo Forestale La Spezia
 Polizia di Stato
 Alac
 Lega Consumatori
 Il Meteo
 Studio Immobiliare La Spezia
 Istituto nazionale di statistica





Convegno Nazionale APPC in Roma: investire sulla sicurezza dei fabbricati è un atto di civiltà





 Cedolare Secca sull'uso commerciale
 10/02/2020 14:26

Pressing dell'A.P.P.C. sul Governo Conte
per ristabilire la "Cedolare Secca" sull'uso commerciale

La manovra economica del governo Conte ha cancellato per il 2020 la cedolare secca, con aliquota al 21%, per gli affitti dei locali adibiti ad uso commerciale.

Questa forma di tassazione, introdotta nella legge di bilancio 2019, per i contratti ad uso commerciale, risultava confermata anche per il 2020, ma la Commissione bilancio del Senato ne ha bloccato la proroga bocciando gli emendamenti delle opposizioni, tesi a confermare la cedolare secca al 21 % e ritirando, però, le sue analoghe proposte, così, quando la manovra è arrivata in Aula, la tassazione sulle locazioni commerciali è tornata alle aliquote ordinarie, eccezione fatta per i contratti stipulati nel 2019. Un vero colpo di grazia per un settore in crisi profonda. Altro che "alzare le serrande chiuse", tema già affrontato da Appc in un convegno, tenutosi a Roma, dove si evidenziava l'opportunità e la necessità di dare fiato ad un settore asfittico con provvedimenti che potessero contribuire a fare riaprire i negozi chiusi per rivitalizzare i centri storici delle città e per ricreare quel tessuto commerciale destinato altrimenti a perdersi per sempre, mettendo in discussione la sicurezza e distruggendo il tessuto sociale delle città.

 L'Appc, nel richiamare l'attenzione dell'Esecutivo, chiede che la cedolare secca sull'uso commerciale venga reintrodotta nel prossimo milleproroghe.
 
dott. Flavio Maccione
segretario generale nazionale Appc

Quanto contenuto nel presente articolo ha carattere esemplificativo e non esaustivo per approfondimenti specifici occorre consultare, se iscritti , la sede A.P.P.C.




L' A.P.P.C Associazione Piccoli Proprietari Case, è una delle associazioni della proprietà immobiliare riconosciuta dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, tra le più rappresentative a livello nazionale.