INSIEME DA 40 ANNI UN LUNGO PERCORSO PER PROMUOVERE IL BENE CASA FONTE DI SVILUPPO ECONOMICO E DI BENESSERE PER TUTTI I POPOLI.
Home Chi Siamo Dove Siamo Il direttivo nazionale Contattaci

 Sei in: Categorie > Osservatorio Immobiliare > Osservatorio immobiliare Appc 27/04/2018 06:12:41   




Convegno Nazionale APPC in Roma: investire sulla sicurezza dei fabbricati è un atto di civiltà




Categorie
 News
 Osservatorio Immobiliare
 Convenzioni
 Istat
 Tassi di Interesse
 Locazione
 Contratti concordati della Spezia
 Condominio
 Vetrina Immobiliare
 Notiziari
 Ricette tradizione spezzina
 Comunicati stampa
 Comuni ad alta tensione abitativa
 Conformitą catastale nella compravendita
 Interventi edilizi - nuove norme
 Cedolare secca
 Convenzione APPC-Studio Imm.re
 Convenzione APPC-Carispezia
 Risparmio energetico
 Fisco casa
 La casa della terza etą
 Leggi immobiliari

info
 Cookies Privacy

Link Utili
 Agenzia delle Entrate della Spezia
 Agenz. del Territorio della Spezia
 Comune della Spezia
 Spezia Risorse
 Provincia della Spezia
 Regione Liguria
 Parco delle Cinque Terre
 Vigili del Fuoco
 Corpo Forestale dello Stato
 Polizia di Stato
 Alac
 Lega Consumatori
 Il Meteo
 Studio Immobiliare La Spezia
 Istituto nazionale di statistica

Segreteria Nazionale
Area riservata
 Username
 Password




 Osservatorio immobiliare Appc
 09/10/2013 10:13

Osservatorio Immobiliare APPC della provincia della Spezia
a cura del Centro studi di economia immobiliare Antonino Caridi

Da oltre dieci anni l’osservatorio immobiliare, elaborato dal “Centro Studi di Economia immobiliare APPC Antonino Caridi” che si avvale di quaranta rilevatori professionisti del settore, presenti capillarmente su tutto il territorio della provincia della Spezia, consente di monitorare l’andamento del mercato immobiliare per l’uso abitativo con rilevazioni che vengono effettuate due volte l’anno.
Le rilevazioni del secondo semestre 2013 registrano, mediamente, una flessione del 32% sulle transazioni immobiliari ed un raffreddamento dei prezzi con una diminuzione che oscilla dal 15% al 25% , ciò è dovuto all’incertezza economica generale foriera di diminuzione della domanda, pertanto, dopo anni di crescita continua, il mercato immobiliare ha segnato una battuta di arresto ed i tempi per la transazione degli immobili ad uso abitativo si sono nella generalità allungati fino a 10 mesi ed oltre.
Dai dati raccolti dall’Osservatorio dell’Appc, associazione piccoli proprietari case, è emerso che il 70% delle compravendite avviene con l’intervento di un ente finanziatore, generalmente una banca, che eroga un mutuo ipotecario. Quanto ad appetibilità sul mercato immobiliare tirano la volata e si confermano gli appartamenti trilocali, seguiti dai mono e bilocali.
Per il primo semestre 2014, si prevede una conferma della tendenza al rallentamento ed alla diminuzione delle compravendite con una stabilizzazione dei prezzi tendente al ribasso ed un allungamento dei tempi di vendita degli immobili.

Qui sotto puoi consultare gli allegati dell' articolo
 Pg 1 Osservatorio Immobiliare 2013
 Pg 2 Osservatorio Immobiliare 2013
 Pg 3 Osservatorio Immobiliare 2013
 Pg 4 Osservatorio Immobiliare 2013
 Pg 5 Osservatorio Immobiliare 2013
 Pg 6 Osservatorio Immobiliare 2013
 Pg 7 Osservatorio Immobiliare 2013
Quanto contenuto nel presente articolo ha carattere esemplificativo e non esaustivo per approfondimenti specifici occorre consultare, se iscritti , la sede A.P.P.C.




L' A.P.P.C Associazione Piccoli Proprietari Case, è una delle associazioni della proprietà immobiliare riconosciuta dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, tra le pił rappresentative a livello nazionale.